Home Salute

Salute

  • A seguito delle difficoltà emerse durante l’emergenza pandemica, abbiamo oltremodo a cuore la salute dei nostri cittadini: a tale proposito ci sembra doveroso un ripensamento dei servizi medici territoriali al fine di poter erogare al meglio i servizi di Medicina del Territorio.
  • A seguito delle difficoltà emerse durante l’emergenza pandemica, abbiamo oltremodo a cuore la salute dei nostri cittadini: a tale proposito ci sembra doveroso un ripensamento dei servizi medici territoriali al fine di poter erogare al meglio i servizi di Medicina del Territorio.
  • L’approvazione da parte del Consiglio Regionale del Piemonte del “nuovo piano regionale delle strutture di prossimità” ha messo in evidenza, anche alla luce della recente emergenza pandemica, quanto sia importante e necessaria una rete capillare di medicina territoriale, volta al rafforzamento dell’assistenza sanitaria di prossimità.
  • 91 case di comunità, 29 ospedali di comunità e 43 centrali operative territoriali per 214 milioni di euro di investimento totale tra finanziamenti del PNRR ed altri finanziamenti: questi sono i dati ufficiali.
  • E, sebbene Caselle non rientri tra i Comuni individuati per la realizzazione delle case di comunità, a differenza di molti altri comuni facenti capo all’ASL TO4 quali Ciriè, Lanzo, Chivasso, Leini, Venaria, Settimo e San Mauro, solo per citarne alcuni, noi ci poniamo comunque come obiettivo la realizzazione di una Casa della Salute per i nostri cittadini. Una struttura dove opererà una equipe multiprofessionale di medici di medicina generale (medici di famiglia), di medici specialistici, di infermieri e di altri professionisti della salute
 
cliccando sulla barra di avanzamento ogni progetto si va nella pagina del dettaglio
Timer