Home Politiche Sociali

Politiche Sociali

Ascolto, confronto e condivisione saranno le basi per creare nuove sinergie e rafforzare l’attenzione verso le categorie più fragili della nostra realtà cittadina, in particolare alla fascia anziana della popolazione, implementando le politiche della coesione sociale e della solidarietà e incrementando una già esistente e forte rete sociale che opera sul nostro territorio tramite le associazioni di volontariato no-profit: investire su di esse, specie in momenti di maggiore difficoltà, come quello in atto, è un obiettivo imprescindibile per chi amministra un Comune. 

A tale scopo, è necessario intercettare fondi e supporti di politica sociale, al fine di fronteggiare le ricadute della pandemia nel medio periodo, ed integrarle nelle politiche sociali e sanitarie messe in atto (vd Casa della Salute). 

La casa, bene primario di ogni cittadino, va tutelata attraverso sussidi verso le fasce più indigenti: è necessario prevenire la morosità, rischio concreto in questo periodo di crisi economica e di guerra in atto, attraverso forme di sostegno come i contributi per gli affitti, e semplificare l’accesso agli alloggi di edilizia economica e popolare.

In riferimento alla legislazione relativa all’immigrazione, e in considerazione del fatto che la presenza sul territorio di stranieri di diversa nazionalità è ad oggi considerevole, lo scopo di una società moderna non può prescindere, In virtù di quanto stabilito dalle nostre leggi, dalla necessità che la pubblica amministrazione si assuma l’obbligo di fornire allo straniero la possibilità di frequentare corsi di formazione linguistica e culturale e fornire servizi di orientamento. Si istituiranno pertanto locali adeguati per avviare questo servizio anche avvalendosi di associazioni di volontariato.

Essendo emersa spesso la difficoltà di reperire personale qualificato da inserire nel mondo del lavoro, destineremo spazi e promuoveremo la collaborazione con soggetti specializzati per la realizzazione di corsi professionali, tirocini qualificanti ed attività formative. 

Infine, per quanto riguarda i lavoratori in smart working ed i lavoratori autonomi/professionisti del territorio, creeremo aree di coworking, con rete wi-fi, supporti informatici, fruibili in orari ampi anche nei fine settimana, al fine di evitare inutili spostamenti.

cliccando sulla barra di avanzamento ogni progetto si va nella pagina del dettaglio
Timer